ti guardo.

ma non mi avvicino.

senza neanche toccarti.

mentre parli alla luna,

il mio  sguardo

percorre il tuo profilo,

sfiora tuoi seni,

illuminati dal chiaro di luna.

si adagia sulla piega del tuo ventre,

nervosamente un battito di ciglia.

Nutre la sua eccitazione

spogliandosi dell’indecente

desiderio che indossa per te.

i tuoi fianchi morbidi, li afferra,

con un sorriso

violenta il tuo candore,

leccandosi le labbra.

ti spoglia del tuo silenzio

e ti sussurra parole d’amore.

infine ti prende

dolcemente, il tuo corpo

sognando , navigando inseguendo

il riflesso della tua intimità

Gli uomini vorrebbero essere sempre il primo amore di una donna. Questa è la loro sciocca vanità. Le donne hanno un istinto più sottile per le cose: a loro piace essere l’ultimo amore di un uomo.”