mandolo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giorni convulsi e senza respiro quelli passati ma

non ho potuto non notare alcune cose che hanno

assunto un significato per corredare la formazione

di quelle teorie empiriche capisaldi delle

convinzioni che ci caratterizzano. 

Alcune di queste osservazioni mi hanno

particolarmente colpito e la prima cosa che ho

pensato in quello stesso momento è stato…ne

scriverò sul blog e parteciperò con chi legge!

Ma oggi, assorbito da quelle immagini e da quello

che per me hanno significato non riesco a

condividerne la storia. Solo la sensazione che

hanno provocato mentre guardo sorridendo certo

della conclusione a cui sono prevenuto secondo cui

il mondo è un luogo estremamente piccolo ma la

cosa peggiore è che l’omogeneità delle idee ha

appiattito gli interventi critici e quando questi ci

sono tendono a difendere una o l’altra parte senza

alcuna obiettività

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

….

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

…quest’anno mi son perso la fioritura del mandorlo