canc

“Come bello e umano sarebbe stato che, nel luglio 2001, gli occupanti della Diaz avessero avuto il numero di Claudio Scajola, allora Ministro degli Interni. O magari ce l’avevano e l’han chiamato, ma lui non ha riconosciuto la suoneria perché non sapeva di avere un cellulare, o che era il suo, perché magari qualcuno gliel’aveva pagato e lui non ci ha fatto caso. Può succedere in merito alle case, figurati con un cellulare.”

Per verificare il credito residuo, digitare “Asterisco 1 2 3 Cancellieri” seguito dal tasto “Invio”

“È sostanzialmente 20 anni che a giro leggo sempre le stesse inutili dichiarazioni. La riforma della costituzione, la parte seconda. La legge elettorale, l’abolizione o meno del Senato, diventare una Repubblica federale. Togliere le provincie, le auto blu, rivalutare il nostro territorio, rilanciare i consumi, abbassare le tasse, semplificare la burocrazia. E poi, abbassare i toni, isolare i violenti, non cedere a facili ricatti, rilanciare il Paese, fare riforme condivise, fare opposizione dura, senza se e senza ma, se non ora quando e soprattutto, la mia preferita da sempre: essere il presidente di tutti gli italiani, non solo quelli che mi hanno eletto. Sipario.”

http://www.progettoundici.com/?p=371