Il 21 novembre 2014 all’assemblea primaria dell’ONU, Stati Uniti d’America, Canada e Ucraina hanno votato contro la risoluzione che condanna la glorificazione del nazifascismo, neonazismo, razzismo e xenofobia. L’Italia è tra i paesi

“astenuti”.

quanto mi piace questo comandante