L’esito della maratona presidenziale  ha soddisfatto solo in parte le aspettative dei cittadini, al di là della fiducia che ripongono in Sergio Mattarella.  Le origini di questo scostamento non sono da ricondurre  ai requisiti politici e morali del nuovo inquilino del Colle, che appare unanimemente come una figura di alto profilo, seria, integra, competente.  Si tratta per così dire di un problema di copione : gli italiani avevano immaginato un altra storia, un profilo divergente rispetto al passato. QUESTIONI di narrativa renziana. Gli ultimi mesi avevano sollevato interrogazioni a aspettative attorno alla sostituzione di Napolitano. Lo stesso premier ironicamente, ne aveva fatto con la complicità di un neologismo /la renzata) un passaggio topico della stagione di cambiamento del paese. Anche al netto degli improbabili elenchi di papabili , l’avvicendamento al Quirinale non veniva percepito dalla collettività come la scelta pura e semplice di un degno successore di Napolitano, bensì l’occasione per un ulteriore segnale di cambiamento. Da questo punto di vista l’operazionde non ha centrato il bersaglio. Così come l’indicazione di di una figura più giovane tra i 50/60 anni, gradita da circa la metà degli elettori. Mattarella come un rassicurante ripiegamento sul passato piuttosto che una scommessa sul futuro. Insomma una chiamata alle armi della generazione che ha tenuto in piedi l’Italia durante la fdine del secolo scorso proprio ciò non significa , beninteso , che non sia la miglior scelta possibile delle scelte possibili, o che il connubio di profili complementari come Renzi e >Mattarella non possa rivelarsi chimicamente felice. Ma la scelta non riveste quel carattere di novità che l’opinione pubblica attendeva e che dovrebbe costituire il cambiamento.

comunque la risposta è dei grandi elettori che piaccia o meno : spesso anche con il più spinto dei rinnovamenti si ha la necessità di ricercare uomini provenienti dal passato, quel passato che si voleva rottamare.

e dopo aver rotto le palle con la politica : verso l’infinito ed oltre!

stizzofrenica:</p><br /><br />
<p>fantasiedicoppia:verso l’infinito ed oltreeeeeeeee*B*Sono stupende.

sono stupende!