per una mia cara amica.  lei quando vede una donna chiude gli occhi

 

Mi tuffo sulle sue labbra e cerco lì il mio respiro baciandola senza tregua,non facendola respirare, le rubo la forza, il sapore,le rubo anche le parole.. un silenzio fatto di sospiri della sua camicietta che si apre.. del gancio del suo reggiseno che salta..dei nostri pantaloni che scendono.. di lei che dice shhh per non farci sentire.. di lei che sospira.. Strane posizioni in quella trappola di gambe, in quel groviglio jeansato, che mi affascina mi eccita che mi fa svenire dal piacere.. Smettere un attimo per baciarla tra le gambe lei stranamente scomposta mima un redo tutto suo per non cadere dalle mie labbra per poi cavalcarla e correre insieme.. noi stupidi selvaggi appassionati per un attimo sospesi nel vuoto.. rumori lontani..rumori delle case.. una goccia che cade..dei passi..poi più niente.. noi solo noi.. i nostri ansimi..i gemiti.. mani che stringono bramose e vogliose dei nostri corpi.. persi l’uno dentro l’altra..