La foto è di stamani. Quello a sinistra che ha rubato il giacchetto a un poliziotto è Matteo Salvini, lo riconoscete, quello a destra invece è il portavoce del SAP, il sindacato di polizia che all’entrata in sala degli agenti condannati per l’omicidio di Federico Aldrovandi, si alzò in piedi e li applaudì in una standing ovation lunga cinque minuti.
Matteo Salvini, all’epoca, commentò: io sto con i poliziotti. Oggi si ritrovano.

Perché la legalità per certa gente è un optional, ma la giustizia, davvero, non sanno proprio dove stia di casa.
Per questo noi non possiamo dimenticare.
Per questo io sto con Federico, perché un altro Federico in questo momento è sicuramente in giro, e sta rischiando la vita esattamente come accadde ad Aldrovandi.

Saverio Tommasi