E’ difficile essere uomini liberi
perché solo nella piena libertà
si può toccare il vero dell’altro
far si che le melodie ascoltate
creino concerti a più mani
e non restino spartito
credere di poter essere diversi
quando siamo frutto del nostro vissuto
e complici degli eventi
per cui il freddo è una costante ricorrente
mentre l’azione e la parola corrono
avanti alle stesse convinzioni seguendo un sogno
per poi svegliarsi un bel giorno
da un’altra parte
Quanta bellezza c’è nella poesia
come in tutto ciò che da emozione
resta sempre qualcosa a chi la legge
ed ha un pregio rispetto alla vita
…basta chiudere le pagine