signorina-anarchia:

giornicomeore:

marsigatto:

I periti: “Stefano Cucchi è morto per epilessia improvvisa, le lesioni non sono correlabili con il decesso”. Il Coisp: “I familiari si scusino”. E’ esattamente in questi casi che provo una vergogna totale (per il mio paese), un disgusto infinito (per quel che leggo e sento), una paura assoluta (per quel che può accadere a tutti noi). In attesa di sentir dire che Cristo è morto dal freddo, Martin Luther King ebbe un attacco di tosse e JFK fa il batterista nei Modà sotto mentite spoglie, mi viene solo da dire: quanta rabbia, quanto dolore. Quanta miseria umana.
Andrea Scanzi

Parole che ho pensato esattamente, una per una, mentre leggevo l’agghiacciante notizia…

“mentre ti pisciano in testa ti dicono che piove”

E vedi di chiedere scusa pure.

aziggystardust:
“ ACAB
#cucchivive
”
In realtà furono i carabinieri, ma comunque nel paese delle finestre aperte nelle questure a dicembre per fare entrare un po’ di fresco, ci sta.

Nino Manfredi e Camillo Milli, “In nome del Papa Re” (Luigi Magni, 1977).

                epilessia