proust2000:

masoassai:

romanticizing-death:

sixcatsandtwodogs:

gifcraft:

Stop the bullets. Kill the gun.

I held my breath at the last one.

IT WAS COOL AND THEN IT GOT SCARY AS SHIT

la ribloggo, sì

‘orcocazzo. O_O

E non è @lercionotizie (quelli della #legamerda bisogna togliergli la cittadinanza italiana)

E non è @lercionotizie
(quelli della #legamerda bisogna togliergli la cittadinanza italiana)

goodbearblind: ““Avevo nove anni, durante la campagna elettorale del ‘21, a Firenze ero stata picchiata da uno squadrista perchè scrivevo sui muri “Abbasso Mussolini! Abbasso il fascio e viva la Repubblica!” Lo squadrista voleva obbligarmi a dire:...

goodbearblind:

“Avevo nove anni, durante la campagna elettorale del ‘21, a Firenze ero stata picchiata da uno squadrista perchè scrivevo sui muri “Abbasso Mussolini! Abbasso il fascio e viva la Repubblica!” Lo squadrista voleva obbligarmi a dire: “Viva Mussolini e viva il fascio”, ma io, nonostante le lacrime il sangue che mi colava giù dal naso, continuavo a dire: “Abbasso Mussolini e morte al fascio!”. Poi ero corsa via e rientrata a casa da mia madre, orgogliosa di quanto avevo combinato: “Ho fatto bene mamma secondo te?”. “Certo che hai fatto bene, vieni qua che ti lavo la faccia e ti do una fetta di pane e zucchero”. Joyce Lussu

http://www.anpi.it/donne-e-uomini/1426/joyce-lussu

misterdoor: “ In questo mondo di vincitori volgari e disonesti, di prevaricatori falsi e opportunisti, della gente che conta, che occupa il potere, che scippa il presente, figuriamoci il futuro, a tutti i nevrotici del successo, dell’apparire, del...

 

In questo mondo di vincitori volgari e disonesti,
di prevaricatori falsi e opportunisti,
della gente che conta, che occupa il potere,
che scippa il presente, figuriamoci il futuro,
a tutti i nevrotici del successo, dell’apparire, del diventare.

A questa antropologia del vincente preferisco di gran lunga chi perde.

E’ un esercizio che mi riesce bene.
E mi riconcilia con il mio sacro poco.

-Pier Paolo Pasolini