Vieni con me!

Devi affrerrarti peró

Sette lunghe miglia

Io faccio ad ogni passo.

Dietro il bosco ed il colle

Aspetta il mio cavallo rosso.

Vieni con me! Afferro le rendini

Vieni con me nel mio castello rosso.

L´crescono alberi blu

Con mele d’oro,

Là sogniamo sogni d’argento,

Che nessun altro può sognare.

Là dormono rari piaceri,

Che nessuno finora ha assaggiato,

Sotto gli allori baci purpurei

Vieni con me per boschi e colli!

Tieniti forte! Afferro le rendini,

E tremando il mio cavallo ti rapisce.

Hermann Hesse

Un sogno dipinto di rosso
come le emozioni che coinvolgono
che costano un prezzo molto alto
ma che attraverso quei passi
tenendosi stretti alle redini
fissando lo sguardo su quel castello
che sembra non attendere altro
se non di ospitare i desideri,
si realizzano salendo in groppa
ad un cavallo tremolante
ma che ha la forza di portare
rosso anche lui
per non dimenticare
sino alla vista di alberi blu
mele d’oro e sogni d’argento
perché siamo anche sogni
e giammai smetteremo di sognarli.