Purtroppo la tragica morte di Luana D’Orazio, la 22enne operaia che ha perso la vita mentre lavorava in un’azienda tessile in provincia di Prato, non è un caso isolato.
Le cosiddette “morti bianche” sul lavoro sono una strage inesorabile e costante...

Purtroppo la tragica morte di Luana D’Orazio, la 22enne operaia che ha perso la vita mentre lavorava in un’azienda tessile in provincia di Prato, non è un caso isolato.

Le cosiddette “morti bianche” sul lavoro sono una strage inesorabile e costante che va avanti da sempre. Ma evidentemente è una strage che non fa notizia.

Stamani un operaio 49enne ha perso la vita. Stava lavorando in un’azienda di Busto Arsizio (Varese). È stato schiacciato da un tornio meccanico. Trasportato d’urgenza in elicottero all’ospedale di Legnano, non sono riusciti a salvarlo.

Non si può morire così. Non nel 2021. Dov’è la politica?

Tra una polemica idiota sul nulla, i Babbi regalati di nascosto in autogrill e un tweet a caso su Pio e Amedeo, chi viene pagato lautamente per occuparsi della “cosa pubblica” può trovare il tempo per salvare le vite di quei milioni di lavoratrici e lavoratori che – ogni santo giorno! – mettono a repentaglio la loro esistenza in cambio di una paga da fame e infame?

Tutto questo non è accettabile.

Andrea Scanzi

Quando finirà questa catastrofe?
Pier Magini

Quando finirà questa catastrofe?

Pier Magini

Morire di lavoro a 22 anni….
Nel Paese dei tre morti al giorno sul lavoro, a parte qualche articolo di giornale e qualche messaggio di cordoglio, non accade nulla.
Eppure si muore più per lavoro (1270 nel 2020) che per omicidi (271 nel 2020).
Ma la...

Morire di lavoro a 22 anni….
Nel Paese dei tre morti al giorno sul lavoro, a parte qualche articolo di giornale e qualche messaggio di cordoglio, non accade nulla.
Eppure si muore più per lavoro (1270 nel 2020) che per omicidi (271 nel 2020).
Ma la sicurezza di cui parla la politica non riguarda mai lavoratori e lavoratrici. Assurdo e intollerabile.

Turiddu Sicilia

Non può succedere ancora!
Non deve succedere ancora!
La morte della giovane Luana sul lavoro è inaccettabile.
La vignetta di Mauro Biani su Repubblica di oggi
(ANPI Colleferro “La Staffetta Partigiana”)

Non può succedere ancora!
Non deve succedere ancora!

La morte della giovane Luana sul lavoro è inaccettabile.

La vignetta di Mauro Biani su Repubblica di oggi

(ANPI Colleferro “La Staffetta Partigiana”)

meloni, coglioni, buffoni, fascistoni, e così via

meloni, coglioni, buffoni, fascistoni, e così via

Francia e Regno Unito litigano per i diritti di pesca a Jersey – Il Post

[…]

Era già successo che tra i due paesi ci fossero tensioni sui nuovi accordi di Brexit, ma questa volta la situazione si è trasformata in aperta ostilità: in reazione alle minacce francesi, infatti, mercoledì il primo ministro britannico Boris Johnson ha ordinato l’invio di due navi di pattuglia della Royal Navy per proteggere Jersey, mentre oggi una sessantina di pescherecci francesi stanno bloccando il porto principale di Saint Helier. Giovedì mattina sono state mobilitate anche due navi francesi: una è una nave della gendarmeria nazionale e l’altra è una nave di pattuglia della Guardia costiera.

image

Sento odore di Malvinas…

bicheco:

Storie della pandemia

Lei, 80 anni, vedova, vaccinata con Astrazeneca. Lui, 75 anni, single e negazionista, metteva la mascherina ma solo per paura di una multa. Si conobbero alla riapertura dei cinema, il film era “Nomadland”, solo loro due in sala ed alla fine della proiezione gli occhi umidi li avvicinarono. Adesso vivono assieme e sono felici: lei ha fatto il richiamo mentre lui si è iniettato Johnson e Johnson, ma “solo per amore” come tiene sempre a precisare.

image